IL DISGELO DELL’ANIMA SENSIBILE

Questa settimana lavorando con una delle #personealtamentesensibilinel mio studio, riflettevo su quanti strati di difesa alcuni di noi hanno dovuto mettere sopra la #sensibilità nell’arco di tutta una #vita.

Poi, ieri passeggiando in montagna ho visto questa meraviglia..

Clicca e guarda:

il disgelo dell’anima sensibile

 

Se è vero che le #difese ci proteggono, è vero anche che tutti quegli strati ci induriscono, proprio come la #neve che, centimetro dopo centimetro, ricopre e gela un vivace ruscello.

Ma in #primavera c’è il disgelo e quando un #ipersensibile comincia ad amarsi e ad aver cura di sé è la primavera dell’anima.

E allora ciò che è fluido torna a scorrere e ciò che è morbido si scioglie, riportando #equilibrio nella natura di tutte le cose.

Buon #disgelo!

 

Commenti chiusi